CNGEI sezione di Bracciano

Lettera circolare ai genitori dei cuccioli

(dall'archivio della BP House a Londra – anni '20)

Suo figlio è entrato oggi nei lupetti, la branca più giovane dello scautismo e – poiché io sono pertanto divenuto, in qualche misura, un Suo aiutante nella sua educazione – Le scrivo per assicurarLe che le sue azioni ed il suo progresso nel Branco saranno seguiti con un interesse stretto e personale.

Come Lei sa, il nostro scopo è di aiutare i genitori fornendo ai loro ragazzi un’allegra comunità di compagni e proponendo loro sane attività per la mente ed il corpo, cosicché attraverso il gioco essi possano svilupparsi e divenire uomini di successo e buoni cittadini.

Non ci proponiamo di prendere il Suo posto nell’affetto del Suo ragazzo, ma soltanto di aiutarLa ad educarlo. Pertanto speriamo che anche Lei da parte Sua ci aiuterà:

  1. venendo di tanto in tanto a vedere il Branco in attività;
  2. facendo tutto il possibile per incoraggiare il ragazzo a venire alle riunioni di Branco e a lavorare alle prove della pista;
  3. interessando al lupettismo i Suoi amici e portando alcuni di loro alle nostre manifestazioni.

Non esistono due ragazzi che siano identici, ma noi cerchiamo di tirar fuori il meglio della personalità di ciascuno di essi. Non esistono due genitori che abbiano esattamente la stessa idea per i ragazzi. Per questo motivo saremmo lieti che Ella potesse vedere sotto quale aspetto, a Suo avviso, la formazione lupetto si adatta o non si adatta al Suo ragazzo e suggerirci ciò che Ella vorrebbe venisse fatto in particolare nel suo caso.

Speriamo che Lei scoprirà che la formazione lupetto lo rende forte nel fisico, servizievole e ubbidiente a casa, capace di riuscire nelle sue attività di tempo libero e in linea generale, pieno di buonumore, di disponibilità, di energia. Se Lei trova che il lupettismo ha questi risultati positivi, spero che lo incoraggerà a continuare ed a passare agli esploratori quando avrà l’età.

Non abbiamo una nostra particolare ideologia, non favoriamo una religione a preferenza di un’altra, né teniamo conto degli orientamenti politici o della classe sociale delle famiglie.

Il nostro scopo è quello di aiutare i ragazzi a divenire cittadini felici, sani e prosperosi e per far questo, abbiamo bisogno della fiducia e dell’amicizia dei loro genitori.

Sinceramente Suo

Robert Baden-Powell