CNGEI sezione di Bracciano

Terra, solchi di verità e giustizia

Si svolgerà a Padova, come piazza principale, la XXIV Giornata della Memoria e dell’Impegno che ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie e rinnova in nome di quelle vittime l'impegno nella lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione.
La giornata, promossa da Libera, avrà come tema “Passaggio a Nord Est, orizzonti di giustizia sociale”.

Fare, dunque, un “passaggio a Nord Est” per parlare e riflettere di giustizia sociale, ambientale ed ecologica; per ragionare sul diffondersi della cultura dell’illegalità; per rivendicare il diritto a “democratizzare lo sviluppo”, utilizzandolo per garantire lavoro, difesa dell’ambiente e partecipazione civile alle scelte pubbliche, in territori dove un patrimonio naturalistico e risorse ambientali di straordinario valore sono stati troppo spesso abusati in nome di interessi privatistici e criminali. Affrontare responsabilmente il dovere di fare memoria nel Triveneto implica un necessario “allargamento del concetto di vittima”: le vittime innocenti del Triveneto infatti non sono solo persone e vite cancellate dalla violenza mafiosa, ma interi luoghi distrutti e calpestati, esseri viventi e territori sacrificati al profitto ad ogni costo e alle speculazioni, nei quali i rapporti di forza possono essere ancora sovvertiti se mettiamo insieme la necessità di giustizia e l’urgenza della sostenibilità, senza lasciare nessuno indietro”

Anche il CNGEI parteciperà a questa iniziativa che contraddistingue il suo operato nel farsi quotidianamente animatore di una comunità solidale e corresponsabile del cambiamento.
Per approfondire www.libera.it